Passo dopo passo

Ieri ho fatto un altra chiacchierata al telefono amico , questa volta con un signore molto gentile , un uomo , che avevo già beccato , e che in passato , qualche settimana fa , quando ero più a terra mi aveva dato dei consigli splendidi. Lui non sapeva , tra le tante telefonate che riceve , di avermi già sentito ,e si è meravigliato , a detta sua del mio modo di pensare nei confronti della depressione. Mi ha detto che sono ha un buon livello di consapevolezza del problema perchè vivo il cambiamento a piccoli passi , infatti ho iniziato la telefonata dicendo ; ” sono molto contento stamattina di essere andato a fare la spesa , visto che 2 settimane fa non riuscivo neanche ad alzarmi dal letto. ” Io infatti come dicevo al signore della telefonata non pretendo di scalare subito la montagna e fare superman , non pretendo di prendere la pillolina magica trovare un lavoro domani e trasferirmi di casa il giorno successivo , ma attuare per l’appunto un cambiamento a piccoli passi . Prima si sale la collina per vedere quanto e alta la montagna , per farsi un idea , poi ci si prepara piano piano con le tecniche giuste alla scalata , non si scala subito la montagna senza gli strumenti adatti , si rischia di cadere per terra dopo 2 metri e si rischia di rimanere delusi . Mettiamola anche in questo verso , prima di una casa si costruiscono le fondamenta , non si parte dal tetto , sarebbe inutile e dannoso , poi si fa il tetto , ma come ultima cosa . Per ultimo infine vorrei aggiungere he la depressione è come un piccolo fosso per un miope , si avete capito bene , da lontano ci sembra enorme , impossibile da affrontare con problemi giganti e irraggiungibili . Ma più la persona miope si avvicina al fosso più la vede bene , e nota che il fosso è piccolo e gli basta fare un piccolo salto per superarlo ecco che la depressione non dico che diventa facile da affrontare , ma dico che a volte noi , la nostra mente di fronte alle difficolta mette un filtro che ci fa vedere le cose impossibili da affrontare , ma facendo un passo alla volta , sforzandoci di farlo riusciremo ad avere sempre la vista più nitida verso il fosso , verso quello che realmente è.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...