Dear my Friend

Caro amico mio , ho da poco bevuto un caffè e fumato una sigaretta anche se è tardi mi piace sorseggiarlo gustandomi il suo sapore concedendomi poi qualche tiro di fumo , poi mi ispira a scrivere. Prima fino a poco fa ero seduto di ritorno dalla città deluso e amareggiato da certi comportamenti e dalla vita , stavo per mettermi a piangere non ce’ niente di male nel farlo , ma ora no non è il momento poi ho deciso di mettere giù questo pezzo e tutto è cambiato e lo voglio dimostrare a me stesso e alle persone che mi stanno attorno . Anche se la vita a volte sembra giocarci dei brutti scherzi e sembra metterci dei paletti contro noi stessi non ha importanza , dobbiamo salire la montagna e accendere quella fiamma e farla divampare , divampare il fuoco e farlo ardere dentro di noi . Magari qualcuno che sta leggendo le mie parole oggi avrà avuto una brutta giornata , e si sarà sentito come me in quel viaggio di ritorno dalla città , ma questo non importa perchè ciò che importa è trovare qualcosa che di più uno ama fare . Io questo qualcosa sono quasi sicuro di averlo trovato nella scrittura , mi concentro mi fa sentire lucido , vivo , attento , conforme ai miei ideali . Anche se ho pochi followers qua sul blog non mi importa , perchè la cosa più importante per me è sentirmi libero di esprimere me stesso e il mio pensiero . Quindi amico mio se ti senti abbattuto , perchè la vita magari ti ha fatto un torto sei libero ti sentirti così , ma impara anche ad accendere quella fiamma , verso la montagna oscura che tutti noi dobbiamo scalare giorno dopo giorno . Quando scrivo una mail anche formale e quando scrivo qua io mi sento gratificato e soddisfatto ed è una bellissima esperienza , ringrazio la vita per avermi dato questa opportunità perchè vale più dei 100 schiaffi che ho preso nella faccia nel corso del tempo. Ricordo poi che nei momenti di depressione più acuta fino a qualche mese fa (questa è una cosa che ho sempre voluto dire ) il momento in cui scriverò era un momento perfettamente idilliaco in cui tutti i sintomi sembravano sparire , per poi sprofondare ahimè di nuovo nel baratro , ma in quel momento mi sentivo veramente padrone della mia vita. Infine quello che voglio dirti è quello che anche se può sembrare banale è di non abbandonare mai i tuoi sogni i tuoi progetti e i tuo desideri , qualunque essi siano perchè sono le cose che più ci fanno sentire vivi e legati alla vita stessa più di un legame familiare o amoroso secondo me perchè fanno parte di noi stessi e del nostro modo di vivere .

Vi lascio con un video molto bello :

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. lucetta ha detto:

    Se scrivere ti fa stare BENE , continua a farlo e non mollare. Fai bene a scrivere per te stesso, non badare ai followers….l’importante è che per te sia un sfogo che ti rende sereno e più forte per affrontare le sfide della vita.

    Piace a 1 persona

Rispondi a centroasociale Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...