Poesia : Mille identità

Per scriver questo mio testo
Ho abbandonato ogni pretesto
Non sono nato fesso del resto
Ho lasciato da parte ogni ruolo di genere
Mi sono spogliato
Di tutte le mie indomabili vesti
Di me non resta più traccia
Di me non restano che resti
E in un sibilo cavalcò il silenzio del vento
Che mi porta proprio da te
Lo accolgo nell’animo mio
É il tuo sospiro nel mio corpo, ti sento
Ci divide solo la carne viva e impura
Tutto il resto si agita
Come i miei sentimenti per te
E questo mi fa un enorme paura.

(Immagine presa da Pinterest)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...